Francesco Zinnamosca

Amo scoprire sempre cose nuove e viaggiare, nel tempo ho cambiato svariati lavori e interessi e questa curiosità mi ha permesso di confrontarmi con persone, usi e culture differenti.
Sono diventato insegnate di Odaka Yoga RYT200 ed ho frequentato il modulo RYT500 Odaka Yoga Pranayama Flow.
Nella pratica dello Yoga, ho scoperto un percorso di crescita personale, che mi ha portato a comprendere meglio chi sono e come le molteplici abilità che ho conseguito nella vita, possano essere messe a servizio dell’evoluzione e del cammino spirituale delle altre persone.
Ho trovato nella visione dello Yoga Integrale di Sri Swami Satchidananda e nel buddismo Kadampa, degli ottimi punti di vista e spunti per riuscire a superare le difficoltà che incontriamo ogni giorno, attraverso una comprensione più profonda dei meccanismi alla base della vita.

 

 

Oltre allo yoga le mie esperienze di vita sono state nel campo della ristorazione, come capo barman e gestore di locali, per più di quindici anni tra Verona, Roma, Brisbane (Australia).
Dal 2007 collaboro con i "Fools" (compagnia teatrale) come light designer, direttore di palco, scenografo e attore. Un’esperienza che mi ha fatto apprendere come utilizzare in maniera più consapevole, capacità comunicative, di insegnamento e recitative.
Fondatore e direttore tecnico di Burlesque & Cabaret Verona, dal 2012 produco e organizzo spettacoli  di cabaret retrò, burlesque e varietà nel Veneto con Vibrissa (Jessica Ugatti).
Oltre alle lezioni di Yoga Theatre ed Odaka Yoga, presenza scenica per artisti presso la Vibrissa Academy of Performing Arts.
Nel tempo ho imparato programmazione web, grafica digitale, fotografia e video editing.
Queste passioni mi hanno portato a creare siti web, locandine per spettacoli e video, facendomi appassionare a Linux (sistemi operativi liberi) e la filosofia Open Source.
Ho frequentato un corso di massaggio addominale (Chi Nei Tsang) presso Blue Garden (Chiang Mai, Tailandia) nel Marzo 2018, approfondendo il funzionamento dei nostri organi interni e comprendere meglio la filosofia alla base della medicina tradizionale cinese.

Le esperienze passate mi hanno reso abile in molte cose e mantenuto curioso,
lo yoga mi aiuta, ogni giorno, a sfruttare al meglio le mie abilità per una crescita condivisa.